Come scegliere una società di traslochi a Torino

Come scegliere una società di traslochi per rendere sicuro il trasferimento delle tue cose e non rischiare con il fai da te? Scopriamolo insieme nei passaggi successivi.

 

La scelta della giusta compagnia di traslochi è un argomento da non sottovalutare e che può fare DAVVERO la differenza durante il trasferimento di una residenza o di un luogo di lavoro. Ecco alcuni consigli per aiutarti a prendere la decisione giusta e non rischiare di incorrere in spiacevoli inconvenienti.

Per iniziare

Stai per cambiare casa o indirizzo di lavoro e hai deciso di delegare tutto a una ditta specializzata nel settore dei traslochi? Per iniziare devi cercare l’impresa più vicina a te. Puoi farlo anche utilizzando il web, ad esempio, se vivi vicino al capoluogo piemontese, puoi digitare su Google le parole “Traslochi Torino”.

 

Fai un elenco di potenziali imprese e contattali tramite telefono. Ottieni il nome completo dell’azienda, il numero di anni di attività, l’indirizzo e i contatti di riferimento.

 

Fai richiesta dei preventivi

È il momento di ottenere uno o più preventivi di trasloco. Sebbene le stime dei costi ottenute per telefono o sul web possano essere convenienti e veritiere, ti suggeriamo di incontrare personalmente l’incaricato del trasloco. È sempre meglio far visitare la tua casa dall’esperto che esaminerà per bene le tue merci e ti fornirà a quel punto una stima esatta dei costi.

 

I dettagli che fanno la differenza

Tieni presente che una ditta di traslochi affidabile e competente, deve poter disporre di appositi container per il trasporto di oggetti fragili. Deve inoltre mettere a disposizione del cliente una vasta gamma di mezzi, tra cui furgoni e piattaforme aeree in grado di assicurare​ l’assoluta integrità dei tuoi mobili e dei tuoi oggetti durante lo spostamento.

 

Una ditta specializzata nel settore dei traslochi deve essere in grado di eseguire piccoli e grandi trasferimenti, soddisfando qualunque tipo di esigenza e necessità. Allo stesso modo, deve offrire soluzioni chiavi in mano ma anche dare la possibilità all’utente di occuparsi personalmente dell’imballaggio dei suoi effetti personali (non tutti amano