I migliori consigli per semplificare un trasloco

Hai paura di stressarti più del dovuto in fase di trasferimento? Prendi spunto da questi preziosi suggerimenti e rendi il tuo trasloco molto più agevole.

 

Tra gli eventi più traumatici di sempre rientra il trasloco di un’abitazione; per affrontarlo con pacatezza e per ridurre al minimo la fatica e lo stress, gli esperti suggeriscono di delegare l’intera procedura a uno staff di professionisti. Non hai ancora contattato nessuno? Comincia subito la tua ricerca in rete: ti basterà digitare la parola trasloco seguita dalla città di appartenenza, ad esempio Traslochi Torino. Fatto questo, avrai già compiuto il primo passo verso la semplificazione del tuo trasferimento. Ti lasciamo comunque alcuni accorgimenti che ti saranno utili per contribuire alla buona riuscita delle cose.

Come va fatta la scelta degli scatoloni?

Utilizzare le scatole dei supermercati così da traslocare risparmiando qualcosina, è una cosa che abbiamo fatto un po’ tutti. Fare uso di questi materiali però non è sempre conveniente: delle volte la loro pessima condizione non garantisce l’integrità degli oggetti contenuti. Per evitare brutte sorprese suggeriamo di adoperare esclusivamente il materiale fornito dalle compagnie specializzate in traslochi.

Il modo giusto di utilizzare le scatole

Puoi occuparti dell’inscatolamento degli oggetti da solo, oppure puoi farti aiutare dai professionisti qualora non ti sentissi sicuro di farcela.

 

Non è difficile imballare gli oggetti di un’abitazione o di un ufficio. L’importante è non riempire troppo gli scatoloni e fare attenzione ad utilizzarli per il verso giusto. In poche parole, la scritta ALTO dovrà essere mantenuta nella direzione esatta per non rischiare di capovolgere tutto.
Come comportarsi in presenza di oggetti fragili?

Ci sono alcuni oggetti che sono molto delicati e che vanno maneggiati e impacchettati con una certa dose di cura e accortezza. È il caso di piatti di vetro e ceramiche varie. In questo caso consigliamo di avvolgere gli oggetti uno ad uno con del pluriball e di gestire bene gli spazi della scatola, eliminando eventuali vuoti che potrebbero crearsi con della carta di giornale appallottolata. Successivamente suggeriamo di etichettare queste scatole con la scritta FRAGILE.

Qual è il modo giusto di trasportare i quadri?
Se si devono trasportare quadri di piccole dimensioni o comunque di basso valore, è possibile adoperare la stessa tecnica descritta sopra; invece in presenza di quadri grandi o di un certo valore, è meglio affidarsi alle mani esperte dei trasportatori in modo da non subire alcun danno.
Che trattamento riservare agli elettrodomestici?

Per quanto riguarda il trasporto degli elettrodomestici (tv, computer, consolle e così via), gli esperti suggeriscono di adoperare i loro imballi originali, sempre seguendo le indicazioni del fabbricante. Qualora questi imballi non fossero più disponibili, è possibile utilizzare le scatole fornite dai professionisti; volendo possono provvedere loro stessi alla messa in sicurezza di questi dispositivi durante il viaggio.

Trasporto di cucine a gas

Un occhio di riguardo in più va concesso al trasporto di una cucina a gas, che prevede la messa in atto di particolari procedure affinché il trasferimento venga svolto in totale sicurezza. In genere, tutte le ditte di traslochi possono occuparsi dello smontaggio di una cucina a gas, ma per il rimontaggio è sempre meglio chiedere direttamente al personale.